La pelle è l’organo più esteso del nostro corpo, uno dei più importanti e dei più complessi, anche nella sua stratificazione, perché è a tutti gli effetti un organo barriera che ci difende da tutto ciò che c’è fuori, super connessa a tutto ciò che ci succede dentro: se c’è qualcosa che non va, dallo stress psicologico al disturbo fisico, subito si manifesta sulla pelle.

Piacevoli, efficaci, sicuri ed ecocompatibili

Parliamo dei Prodotti naturali San.Eco.Vit. con Lisa Tremolada, Responsabile di Laboratorio Ricerca & Sviluppo.


La pelle è l’organo più esteso del nostro corpo, uno dei più importanti e dei più complessi, anche nella sua stratificazione, perché è a tutti gli effetti un organo barriera che ci difende da tutto ciò che c’è fuori, super connessa a tutto ciò che ci succede dentro: se c’è qualcosa che non va, dallo stress psicologico al disturbo fisico, subito si manifesta sulla pelle.

È complessa nella stratificazione delle cellule dell’epidermide e anche in quelle che sono le sue malattie perché, vogliamo ricordarlo, la pelle è un filtro e non una barriera totale, per cui permette a certe sostanze di entrare e penetrare.

Utilizzare prodotti naturali e sostenibili è sicuramente una scelta di salute della nostra pelle.

Un buon prodotto efficace, sicuro per la pelle ed ecocompatibile nasce dalla ricerca di materie prime che devono essere di per sé efficaci, sicure ed ecocompatibili.

In San.Eco.Vit. la ricerca più approfondita parte appunto dalle materie prime.
Abbiamo un pool di fornitori fidati, che ci assicurano una serie di test e risorse. Prediligiamo materie prime delicate, che bilanciamo nella giusta maniera per garantire piacevolezza, sicurezza e sostenibilità.

Rispetto ad un prodotto tipo tradizionale, infatti, la difficoltà di formulare con ingredienti naturali parte dalle caratteristiche chimico-fisiche delle materie prime stesse, che possono avere variazioni di colore e di odore, perché le loro qualità intrinseche dipendono da come è cresciuta una pianta, da quando e dove è stata raccolta, o dalle lavorazioni che ha subito per diventare quella materia prima.

I nostri ingredienti possono arrivare di colore più o meno intenso e con odori più o meno accentuati, proprio perché naturali o di origine naturale.
L’estratto di camomilla ad esempio è di colore marrone, per cui una crema naturale con una base contenente un’alta percentuale di camomilla non potrà essere bianca, così come una crema contenente rosa mosqueta non sarà bianca, ma la sua tonalità virerà sul colore giallo.

Gli ingredienti naturali, avendo odori e colori variabili, rendono difficile riprodurre il prodotto in modo standardizzato. Sono quindi necessarie più accortezze per raggiungere la stabilità del prodotto a livello di odore, colore, texture, calibrando con la massima precisione quantità di materie prime, velocità, tempistiche e temperatura di lavorazione.

Quando dai spazio alla natura, la natura regala sorprese, mentre un prodotto di sintesi ha caratteristiche sempre uguali.
Chi consuma naturale è consapevole della diversità tra formula cosmetica tradizionale e naturale, e andrà a cercare quella diversità di texture, colore e odore che caratterizza la cosmetica naturale, mentre chi si approccia per la prima volta può avere difficoltà a riconoscerla a prima vista.

La calibrazione degli ingredienti è determinante anche per quanto riguarda le profumazioni. Scegliamo scrupolosamente i nostri profumi in modo che non siano mai troppo aggressivi o troppo persistenti, e al fine limitare il più possibile le sostanze allergizzanti.

La maggior parte dei nostri prodotti sono certificati Bios, quindi ai nostri profumieri chiediamo prodotti certificati o certificabili, che rispettano precisi regolamenti.
La maggior parte dei profumi utilizzati sono di derivazione naturale, ma usiamo anche profumi con sostanze di sintesi accettate dai Disciplinari delle nostre Certificazioni, che nascono solitamente già privi di allergeni (WAI o Without Allergenic Ingredients).

Il gioco di bilanciamento sta appunto nel calibrare le quantità esatte affinché il prodotto sia gradevole ma non troppo profumato, evitando qualsiasi tipo di reazione secondaria.

Tra le materie prime e gli attivi che ci piace di più utilizzare, gli estratti glicerici e gli oli vegetali.
Abbiamo una palette di oli vegetali biologici (trigliceridi ottenuti tramite spremitura) estratti dalle più svariate piante, ed estratti glicerici, quasi tutti biologici. In questo caso si tratta di estrazioni in acqua e glicerina di una precisa parte della pianta: viene scelto l’organo da cui ottenere l’estratto – foglie, frutto, fiore, rami, seme – e lasciato macerare in acqua e glicerina e poi filtrato.

Utilizziamo molto anche gli oli essenziali, sia per le note proprietà benefiche sia per profumare il prodotto finito. Questi sono ottenuti tramite distillazione in corrente di vapore oppure dalle bucce dei frutti, come nel caso degli oli citrici.

Usiamo anche attivi più complessi, ma sempre vegetali o di origine vegetale, che hanno precise funzionalità, e attivi più tecnici, farmaceutici, spesso di origine sintetica come l’acido ialuronico o la vitamina E, proprio perché esercitano un’azione mirata.

Diverse linee nascono infatti per funzione, in base alle esigenze del cliente.

Le richieste che arrivano nei laboratori San.Eco.Vit. in genere hanno sempre dei fili conduttori, che possono essere gli attivi, una funzione o un gruppo di persone a cui è destinata.
Sta a noi formulatori del laboratorio Ricerca & Sviluppo tirare fuori dai nostri cassettini estratti glicerici, oli ed attivi per suggerire le combinazioni più efficaci per quella linea, proporre idee innovative e soddisfare le richieste dei clienti.

Se un cliente ad esempio ci chiede una crema idratante, andremo a cercare un attivo dalle spiccate proprietà idratanti, per creare una crema che eserciti al meglio quel tipo di funzione.
Se una linea è per teenager sceglieremo attivi più giovani, moderni, adatti a pelli acneiche o pelli miste.

Infine gli ingredienti golden che vanno bene per tutta la famiglia sono aloe, karitè e mandorla.
Li utilizziamo moltissimo perché sono i tre attivi più versatili e sicuri, dalle proprietà veramente ottime, e vanno bene per tutti i tipi di pelle, come del resto tutti i prodotti San.Eco.Vit. che sono piacevoli, efficaci, sicuri, ecocompatibili e molto delicati, anche per chi ha la pelle particolarmente sensibile.